Scuola Digitale Liguria è intervenuto durante il workshop "Il superamento del divario di genere" mercoledì 24 novembre


Mercoledì 24 novembre ha avuto luogo il quinto dei sei workshop in programma nell'ambito della prima Assemblea di Repubblica Digitale, che ha coinvolto il Progetto regionale Scuola Digitale Liguria quale una fra le oltre 200 organizzazioni della Coalizione nazionale per le competenze digitali.

Fra i vari interventi che hanno costellato il momento di incontro, quello di Monica Cavallini, PM di Scuola Digitale Liguria, che ha portato quale esperienza volta al superamento del divario di genere - specie in ambito ICT - il percorso STEAM-UP alle ragazze.

"A partire dalla data simbolica dell'8 marzo - afferma Monica Cavallini - in Liguria abbiamo creato un percorso per costruire nelle ragazze immaginario e abilità con le STEAM a partire dal primo ciclo scolastico. In modo concreto, abbiamo strutturato un kit di strumenti e opportunità per docenti e abbiamo loro offerto accompagnamento del Progetto. [...] Nell'ottica del riuso, abbiamo quindi realizzato una sorta di lesson plan per far sì che i docenti possano andare in classe con una proposta concreta, come quella in atto adesso in un istituto tecnico della regione sul rifacimento del look degli ambienti scolastici, in modo che diventino più accoglienti anche per le ragazze".